Libri consigliati

Cinque rubriche per viaggiare nel mondo dei libri:

#interviste:
conversazioni con autori, editori, esperti

#librineilibri:
immagini tratte da albi illustrati

#libroconduttore:
percorsi tematici

#sguardierisguardi:
recensioni di albi illustrati

#unlibrociascuno:
libri per adulti e libri per bambini con un tema comune

La guerra raccontata ai bambini. E la speranza? Oggi mi piacerebbe conoscere il vostro parere a proposito di questo libro:    La guerra, di José Jorge Letria e André Letria pubblicato da Salani.   Come ormai sapete insisto molto su quanto sia limitante definire un’età di riferimento per gli albi

What would you gift to the readers who are about to open one of your books? Extreme pleasure. Euphoria! What do pop-up books represent for you? I have been making pop-ups and pop-up books now for about 36 years. In the beginning I conceived my pop-ups as interactive books for

Cavalieri di fiori, Camelozampa _ articolo di Silvia Vetere Rossi Sei seduto in mezzo ad un prato? Stai facendo una passeggiata? Guardati attorno con attenzione: accanto a te potrebbe esserci un cavaliere di fiori! Sono esistiti sulla Terra gran lunga prima di noi. Alcuni si sono estinti prima che gli

testi poetici di Maria Gianferrari illustrazioni di Felicita Sala Rizzoli, 2021 articolo scritto da Silvia Vetere Rossi, Animalibro Ognuno individuo, nelle varie fasi della sua vita, ha sempre avuto un albero dietro al quale nascondersi, sopra il quale arrampicarsi, sotto al quel sedersi, un albero che indica l’arrivo ad una

“Cosa sono i pop-up? Euforia. Piacere estremo!” Cosa rappresentano per te i pop-up? Sono ormai circa trentasei anni che creo libri pop-up. All’inizio concepivo i miei pop-up solo come libri interattivi per bambini, con l’intenzione specifica di attirare i lettori riluttanti. Ora invece vedo i miei libri pop-up più come

Mi è davvero difficile risalire alle emozioni che questo silent book ha evocato in me. E ciò mi piace.Alcuni libri sono esperienze da cui si esce spaesati, come dalle montagne russe: molte domande, poche risposte, una momentanea perdita di riferimenti e certezze. E’ un’esperienza necessaria, urgente.Osservate queste due immagini:Le tavole

Un’avventura onomatopeica tra ululati, scricchiolii e respiri affannati nella neve Matthew Cordell, Un lupo nella neve, Clichy Un silent book? Sì. No. Beh, quasi, più che altro un’avventura onomatopeica tra ululati, scricchiolii e respiri affannati: un racconto meraviglioso, da far suonare con la voce. E’ l’avventura di una bambina che,

Dove ci conduce la copertina di questo libro? Su Marte, questo è chiaro, ma chi è quel piccolo astronauta? Per chi è quel pacchetto che tiene tra le mani? E chi è quel personaggio che lo osserva furtivamente da dietro le spalle? Eccomi su Marte. E’ stato un lungo viaggio

Un albo illustrato di gran classe… nonostante il ruttino finale! Siccome gli albi illustrati sono libri che iniziano a raccontare fin dalla copertina, questo gioiellino edito da Lupoguido non si esime dal farlo, con grande maestria: William Bee, Attenti al ranocchio, Lupoguido Chi sono questi due personaggi? Amici? Amanti? E

Un bellissimo albo illustrato per giocare a conoscere gli altri dalla porta di un ascensore. “Nell’ascensore di un palazzo, in un giorno qualunque, entrano tantissime persone. Alcune hanno fretta, altre sono allegre, e altre ancora si guardano allo specchio. Tutte però salgono e scendono con un motivo preciso”. Quale? Cosa

  L’opposto in accordo e dai discordi bellissima armonia e tutto avviene secondo contesa Eraclito Perché quello di opposto o contrario è un concetto così importante per la mente umana, al punto da poter affermare che senza contrari non si può pensare? “I contrari si imparano sin da piccoli. Dalla

Che questo libro abbia qualcosa di speciale da dirci lo capiamo fin dalla scelta del formato: stretto stretto, lungo lungo. Copertina gialla-allarme e un titolo che non lascia scampo: è ora di aprirlo! Clotilde Perrin ci coinvolge in una folle corsa tra le pagine di questo albo, dove le illustrazioni

Nei primi sei mesi di vita il bambino non è per nulla interessato ai libri in quanto tali, eppure il neonato, fin dal grembo materno, è già un vero e proprio lettore – e, inutile dirlo, il suo albo illustrato preferito è il volto materno. Cosa cerca?  Il contatto visivo

Ma che colore è il bianco? Detto tra di noi, è un colore?! Lo storico e antropologo francese Michel Pastoureau ha dedicato una grande parte della sua opera allo studio del simbolismo dei colori nella storia occidentale, e ha riconosciuto diversi significati del colore bianco nella cultura occidentale, tra cui

10 libri in bianco e nero per allenare la vista e familiarizzare con la “lettura”​.

Libri che abbattono muri: un albo illustrato a favore della diversità nell’uguaglianza. Un libro capace di raccontare con una semplicità disarmante l’ignoranza cieca di chi preferisce dividere, anziché unire. Un sovrano troppo preso da sé stesso decide di dividere il proprio popolo, quello dei blu, da tutti gli altri.   Ordina così

Chi arriva ultimo vince. Il connubio perfetto tra illustrazioni e comunicazione è rappresentato dai silent books: una categoria specifica di albi illustrati, che raccontano per sole immagini. Il loro potere evocativo è enorme perché, se è vero che un’immagine vale più di mille parole, ecco che i silent books, per

https://leggimiprima.it/wp-content/uploads/2020/10/VID-20201007-WA0005.mp4

10 libri per affrontare le fatiche del diventare grandi.

Un’avventura a tu per tu con il brivido (e le risate) Ricorderò sempre la prima volta che ho sentito leggere questo libro, un decennio fa, dalla direttrice della sezione ragazzi della biblioteca civica udinese. Ancora non avevo figli e avevo pochissima esperienza nella relazione con i bambini, così in quel

Sbagliando s’impara, sbagliando s’inventa, sbagliando si vive.  Sbagliare è sbagliato? L’errore è un evento da evitare? E’ causa di vergogna, delusione, stupidità?Di tutte le qualità che possiamo attribuire all’errore, l’unica davvero insindacabile è che è INEVITABILE. Un po’ come gran parte delle esperienze che, ci piacciano o meno, prima o

Come scegliere la felicità nonostante i tempi difficili In questi ultimi mesi molti di voi mi hanno chiesto qualche bel libro per accompagnare i bambini a comprendere un periodo così anomalo come quello che stiamo vivendo. Purtroppo però, fatta eccezione per qualche testo divulgativo che spieghi cosa sono i virus

Dieci albi illustrati per (far) raccontare i papà. Vi ricordate i tempi in cui le mamme facevano le casalinghe e i papà tornavano a casa la sera, senza che venisse richiesto ulteriore contributo? Cos’è successo, nel frattempo? Beh, una serie innumerevole di cambiamenti sociali rapidi come treni, ai quali ci

“Siamo tutti poeti”. Intervista a Bernard Friot e Chiara Carminati La poesia ha luogo solo per qualcuno. Eppure, si manifesta ovunque. Léon-Paul Fargue Io di poesia non capisco proprio nulla. Ho nella mia memoria scolastica qualche tratto insignificante di San Martino di Carducci – ma forse solo perché in realtà la cantava

“Dal 1880” di Pietro Gottuso: il racconto illustrato di un mondo che sta cambiando Sarà la mia deformazione da libraia ma, ogni volta che visito una nuova città, le librerie sono una tappa obbligata. Sono luoghi seducenti, animati da quella moltitudine di storie, persone, colori ed emozioni che li abitano.

“Il frutto del tuo seno” di Fabian Negrin: uno sguardo nuovo sulla Natività Tutti quanti, grandi e piccini, conoscono la storia della Natività. E’ la storia di una donna che mette al mondo un bambino, un bambino straordinariamente speciale. Forse è una storia che si ripete quotidianamente da sempre, da

Cinque libri per accompagnare i bambini nel mondo della Buonanotte Il giorno ha occhi. La notte ha orecchie. (Proverbio Persiano) Diciamoci la verità, quanti bambini conoscete che hanno voglia di andare a dormire? Ne conosco ben pochi e, normalmente, i loro genitori sono gli esseri umani più invidiati del pianeta

Mamma! Un fumetto di Liz Climo per raccontarci come siamo, ridendo e scherzando Quando ho scoperto di essere incinta del mio secondo figlio, la prima aveva undici mesi. La mia reazione alla novità me la ricorderò finché campo: un cocktail emotivo di gioiosa accettazione e incommensurabile tragedia. “Che meraviglia un secondo

Perché faccio ciò che faccio: cos’è Leggimiprima, e cosa NON è. C’è stato un momento della mia vita in cui ho deciso di creare un progetto da portare alle persone, che mettesse insieme la mia passione per i libri, con la mia competenza come libraia e la mia esperienza come