Leggimiprima

L’arte di comunicare con
il bambino attraverso i libri e le storie.

Gli ultimi post...

La maternità: le cose stanno così. Mamma! Un fumetto di Liz Climo, Beccogiallo
26Ott

La maternità: le cose stanno così. Mamma! Un fumetto di Liz Climo, Beccogiallo

Mamma! Un fumetto di Liz Climo per raccontarci come siamo, ridendo e scherzando Quando ho scoperto di essere incinta del mio secondo figlio, la prima aveva undici mesi. La

Perché faccio quello che faccio: cos’è e cosa NON è Leggimiprima.
17Ott

Perché faccio quello che faccio: cos’è e cosa NON è Leggimiprima.

Perché faccio ciò che faccio: cos’è Leggimiprima, e cosa NON è. C’è stato un momento della mia vita in cui ho deciso di creare un progetto da portare

“Il regalo” di Emma AdBåge: il modo più geniale per raccontare com’è (davvero) il mondo dei bambini.
10Set

“Il regalo” di Emma AdBåge: il modo più geniale per raccontare com’è (davvero) il mondo dei bambini.

I bambini delle storie non devono essere bravi: devono essere veri.  Emma AdBåge, Il regalo, Beisler editore In un tempo neanche troppo remoto i protagonisti degli illustrati in Italia

Il Progetto

Che leggere fa bene è una consapevolezza ormai condivisa: diversi studi scientifici dimostrano a più livelli i vantaggi della lettura ad alta voce al bambino in età precoce. Ma cosa accade realmente in questo gesto di condivisione e amore? Cosa significa davvero “leggere”? Leggiamo al bambino, con il bambino, o il bambino stesso?

LEGGIMIPRIMA significa osserviamoci, ascoltiamoci, conosciamoci attraverso l’uso delle storie. Il percorso intende portare le coppie in gravidanza, i genitori, gli educatori e chiunque si trovi in una relazione educativa con bambini in età prescolare, a riconnettersi con una parte di sé profonda, spesso lontana e dimenticata, per incontrarsi col bambino in un territorio comune di idee ed esperienze chiamato “relazione”.

Gli incontri sono pensati per coniugare:

– la presentazione e lettura degli albi illustrati che meglio rispondono all’intenzione di comunicare con l’infanzia (Cosa? Come? Quando?), instaurando un dialogo aperto, intimo, incantato e condiviso;

– il confronto di un’accurata selezione testi divulgativi in ambito psicologico, neurologico, letterario, didattico e pedagogico;

– un dibattito aperto per mettersi in gioco e relazionarsi con se stessi, prima che con il bambino.

ALCUNI ARGOMENTI TRATTATI DURANTE GLI INCONTRI:

  • Cosa sono gli albi illustrati e qual è la loro funzione? Quali sono i vantaggi della lettura condivisa? Cosa significa davvero “leggere”?
  • Che cos’è un bambino, e come si legge? Quali sono i bisogni intrinseci alla natura umana? Attraverso quali libri posso comprendere meglio il mondo del bambino, assecondando le sue necessità?
  • Cosa sono le emozioni e a cosa servono? Cosa significa entrare in empatia? E’ possibile educare alla felicità? Attraverso quali storie?
  • Che cos’è davvero l’autostima e perché esiste? Con quali storie posso sostenere il bambino nello sviluppo del rispetto di sé e degli altri, e nella costruzione del suo senso di efficacia?
  • Pensiero razionale, fantasia e creatività: che senso hanno nelle nostre vite e come posso stimolarli attraverso i libri?
  • Cosa sono davvero le fiabe classiche? Qual è il potere del linguaggio metaforico e come posso sfruttarlo per comunicare con la parte inconscia del bambino?

I PROGETTI CORRELATI:

MAESTRA, MI LEGGI? Percorsi formativi dedicati a educatori dei nidi e insegnanti delle scuole dell’infanzia e primarie

LIBRO LIBERA TUTTI! Progetto di sensibilizzazione alla lettura come risorsa per la vita, rivolto agli studenti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

Chi sono

Mi chiamo Irene Greco, lavoro dal 2002 come libraia esperta in letteratura per l’infanzia (attualmente presso la più grande libreria della mia città), dal 2017 come libera professionista impegnata nell’ambito della promozione dell’amore per i libri e la lettura e dal 2019 scrivo recensioni di libri per bambini sulla pagina Web del Messaggero Veneto di Udine.

Per la verità, mi piace dire di essere libraia da sempre: da che ho memoria i libri sono stati il mio mondo, il mio rifugio, la mia ragione. Fin da bambina provavo una gioia smisurata a entrare in biblioteca o in libreria, a risistemare gli scaffali della mia cameretta, a scambiare i libri con i compagni di scuola e a leggere, leggere, leggere…

Calendario eventi

Nessun evento trovato!
Invia un messaggio