"Mio figlio non vuole leggere!". Ecco la collana di fumetti perfetta per voi.

Signore e signori ecco la perfetta risposta all’annosa domanda “Mio figlio non vuole leggere, cosa mi consiglia per farlo appassionare ai libri?”.

Ok lo ammetto, per me la risposta è spesso e volentieri un fumetto, a tutte le età, però questa collana della ReNoir è davvero perfetta come prima lettura per bambini (dei primi anni della Scuola primaria) che desiderano storie semplici, divertenti, magari anche un po’ avventurose e educative.

La collana è composta da 6 libri ambientati in luoghi e tempi diversi (mare, giungla, foresta, fattoria, savana e preistoria) e in ognuno incontriamo un cagnolino e uno scoiattolo, amici e compagni d’avventura, che ci conducono alla scoperta dei vari habitat e dei vari animali che li popolano.

          Collana PICCOLE STORIE, edizioni ReNoir, Sceneggiato da Frédéric Brrémaud, Illustrato da Federico Bertolucci

Nel 2017, a Lucca Comics, ho comprato per mio figlio minore “Storie piccole della preistoria”. Allo stand ReNoir c’era Gianluca Buttolo, che ai tempi stava promuovendo “La scelta”, un fumetto meravigliosamente scritto e illustrato in un bianco e nero perfetto. Grazie a lui la copia di “Storie Piccole” è dedicata (a me ovviamente, a quel tempo mio figlio era piccolo, perché sprecare una dedica?) e illustrata da Bertolucci. Ne vado molto fiera e scusate se mi bullo.

Bertolucci, disegnatore di scuola disneyana amatissimo soprattutto all’estero, regala tavole maestosamente illustrate e colorate in cui sono presenti semplici vignette in bianco e nero dove i piccoli protagonisti dialogano, affrontano qualche difficoltà e se la spassano parecchio. Inoltre, al termine di ogni storia, è presente un corollario scientifico illustrato che spiega le specificità di ogni animale incontrato durante la lettura.

Questi volumi si prestano facilmente anche a una lettura condivisa con i bambini che ancora non sanno leggere ma amano ascoltare le storie.

Insomma: un po’ libro illustrato, un po’ fumetto, un po’ testo educativo.

Cosa volete di più?

Trovate le altre recensioni di Elisa al link #COMICSo

Lascia un commento