Giocare e sperimentare con l'acqua: un percorso bibliografico. Di Silvia Vetere Rossi.

Quando ero bambina, adoravo andare a camminare dopo il temporale. Quando ancora gocciola un po’, ma il vento forte è passato e si intravedono già sprazzi di cielo azzurro nella coltre di nubi. Stivaletti (li avevo gialli), impermeabile (me lo aveva cucito mia nonna, lo conservo ancora) e ombrello. La speranza era quella che il raggio di sole ‘giusto’ illuminasse le gocce di pioggia residue e creasse l’arcobaleno. Mio nonno mi portava a spasso volentieri. Questa dimensione dell’elemento acqua mi piace ancora. Ma se abbiamo la giusta dose di pazienza, ci sono tante altre attività familiari e abituali che possiamo trasformare in piccole pillole di scienza. 

Ecco quelle che io preferisco.

0-3 anni

L’acqua, Emanuela Bussolati ; Anna Curti, La coccinella, 2012

Partendo da esperienze quotidiane, che ogni bambino ha potuto sperimentare, suggerisce piccoli esperimenti pratici, elementari nella esecuzione ed estremamente efficaci, che aiutano a comprendere i fenomeni, stimolano la naturale curiosità dei bambini e li inducono a sviluppare un atteggiamento scientifico verso la conoscenza. Pagine cartonate, sagomate, con buchi.

Nené con l’acqua fa da sé, Ruggero Poi, Sabina Colloredo, Giulia Orecchia, Carthusia, 2016

Nenè, che giocando con l’acqua travasandola da un bricco a un bicchiere si è bagnato, poi si cimenta nell’asciugare il pavimento e continua a combinare piccoli disastri ma anche a rimediarli!

3-5 anni

Giochiamo con l’acqua, testo di Neil Ardley, Fabbri, 1991

Usando oggetti quotidiani si scopriranno i principi base della scienza per comprendere quali siano gli effetti pratici nell’ambiente in cui viviamo. Tutti gli esperimenti sono spiegati passo per passo, con fotografie che permettono ai bambini di capire facilmente come ottenere il sorprendente risultato finale.

Splish! Splash! : alla scoperta dell’acqua, testi di Janice Lobb ; illustrazioni di Peter Utton, Mondadori, 2002

Che cosa c’entra la scienza con un bagno caldo? Anche se può sembrare strano, la scienza c’è sempre in bagno, quando ti lavi i denti o ti asciughi, e anche quando tiri l’acqua. Il libro suggerisce esperimenti da fare in casa senza attrezzature particolari.

6-9 anni

Acqua : osserva, sperimenta, crea! Isabel Thomas, Pau Morgan, Editoriale Scienza, 2017

Da dove viene l’acqua? Come si formano le nuvole? E l’arcobaleno? Questo libro risponde alle curiosità dei bambini e li invita a provare semplici esperimenti sull’acqua che rendono l’apprendimento attivo e divertente: “Il mio pianeta – Acqua” sprona i bambini a indagare i fenomeni naturali per capirli. L’approccio adottato è multidisciplinare: la curiosità viene così solleticata su più fronti, dalla scienza alle attività creative, dall’ecologia agli esperimenti. Tre sono i tipi di attività proposti: osserva, sperimenta e crea.

Gioco scienza con l’acqua, Delphine Grinberg ; illustrazioni di Jörg Mühle, Editoriale scienza, 2010 + 1 kit per esperimenti

Quali oggetti stanno a galla e quali affondano? È possibile far galleggiare un ago? Com’è che i pesci stanno a galla? E perché gli iceberg sono così pericolosi per le navi? Fai il test iniziale e poi… tuffati a scoprirne di più.
Giocare per capire: prova a far galleggiare la patata, scatena la tempesta in un barattolo e crea la medusa ballerina. Esperimenti in apparenza strani e divertenti, ma in realtà molto seri, per un rinfrescante tuffo alla scoperta dell’acqua, tra principi di fisica e meraviglie del mondo animale. 

Non potevano mancare questi ultimi due testi: anche il disegno è sperimentazione!

Disegnare l’acqua, Metta Gislon, Zanichelli, 1992

La collana “disegnare colorare costruire” è stata ideata e diretta da Bruno Munari, edita da Zanichelli a partire dalla fine degli anni 70.

“Questa collana nasce con l’intento di aiutare gli insegnanti delle scuole elementari, nel loro lavoro di informazione degli elementi del linguaggio visivo. Questi libretti hanno anche lo scopo di evitare gli stereotipi che si trovano nei disegni infantili. L’informazione verrà sempre svolta in modo logico e semplice. Questi libretti possono anche servire a chi si accinge per la prima volta a disegnare o a dipingere.”

Bruno Munari

Mano felice disegna l’acqua, Alessandro Sanna, Franco Cosimo Panini, 2012

Mano Felice ama disegnare cose e inventare storie. In questo libro racconto l’acqua che da goccia diventa pioggia, poi lago, fiume e infine mare… Vuoi provare a disegnarla insieme a lei? Mano Felice prende per mano i bambini grandi e piccoli e li porta alla scoperta di segni e sfumature provando materiali e tecniche diverse. Mano felice è una collana, nella quale si impara a disegnare anche l’aria, la terra e il fuoco.

Per leggere gli altri articoli di Silvia sull’acqua: Libri sull’acqua: un viaggio nel nostro elemento e Acqua e rispetto ambientale

Trovi gli altri articoli di Silvia Vetere Rossi alla pagina #silviadeilibri 

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento