Acqua e rispetto ambientale, di Silvia Vetere Rossi

La rigenerazione dell’acqua avviene in un cerchio. Noi a seconda del momento in cui stiamo vivendo, siamo dislocati contemporaneamente in punti diversi di questo cerchio. Se ci stiamo godendo la bellezza di un lago, oppure camminiamo sotto la pioggia, se stiamo bevendo una bibita rinfrescante oppure stiamo cantando sotto la doccia… siamo dentro il cerchio. Dobbiamo tenere presente questo concetto e avere degli atteggiamenti responsabili, cercando di impararli da piccoli e attuandoli poi con naturalezza nel corso della nostra vita.

Per la fascia 0-3

Gocce di voce, AA.VV. Fatatrac, 2006. Per i bambini molto piccoli il suono delle parole è più importante del loro significato. Alla voce di sette poeti il compito di impastare nelle parole suono e significato per raccontare la storia di un fiume. Un fiume che, proprio come un bambino, cresce e cambia seguendo percorsi che da sorgente lo fanno torrente, cascata e infine mare.

Buchi nell’acqua, Graeme Base, Fabbri, 2001 Con il passare del tempo diventa sempre più piccola fino a scomparire, in attesa del ritorno della pioggia, la polla d’acqua alla quale attingono specie animali di vari ambienti del mondo, in numero crescente da 1 a 10.

Per la fascia 3-6:

Anche tu puoi… salvare il nostro pianeta. Emma Brownjohn, La Nuova Frontiera, 2007 Piccoli suggerimenti per vivere il nostro Pianeta. Al termine della lettura, potrai giocare con il Gioco Ecologico e ricordare questi comportamenti.

Chiudiamo il rubinetto! Per risparmiare l’acqua, Jean-René Gombert ; illustrato da Jolle Dreidemy , Kite, 2009 Kiko l’alce verde rivela ai lettori i semplici gesti quotidiani che permettono di evitare gli sprechi d’acqua ed energia, insenando loro a proteggere e rispettare la natura.

Per la fascia 6-9:

La natura a filo d’acqua, René Mettler, EL, 2002 Un libro in grande formato per esplorare piccole grandi masse di acqua: un viaggio (asciutto) attraverso le belle illustrazioni dettagliate.

Fiumi : le più famose vie d’acqua del mondo: piante, animali, popoli e città, Gianluca Biscalchin, Electakids, 2018 Perché si dice che il Gange è un fiume sacro? Come si chiamano i nomadi che vivono lungo le rive del Niger? Qual è il popolo che usa il boomerang come arma da caccia? Viaggiare lungo i fiumi dei cinque continenti significa scoprire gli abitanti del mondo, ma anche attraversare habitat tanto diversi tra loro quanto lo sono gli animali che li popolano: il coccodrillo della palude, il leone della savana, il cobra del deserto, il panda della foresta o la lontra che nuota nelle acque di un fiume in piena città. Età di lettura: da 7 anni.

Piccoli gesti di ecologia : per la cura di sé e la cura del mondo, Roberto Papetti, Gianfranco Zavalloni ; illustrazioni di Vittorio Belli, Editoriale scienza, 2004 Piccoli gesti quotidiani a partire dall’attenzione a noi stessi per procedere a cerchi concentrici: dalla conoscenza di sé, alla cura degli amici, della propria camera, della scuola, della casa, del cibo, del giardino, del parco giochi, del cortile, delle strade, delle piazze, del… mondo. Proposte di gioco, notizie, consigli e riflessioni per il tempo che verrà, da fare con la classe o all’interno di un associazione, o nei fine settimana in famiglia.

 N come natura : terra acqua aria fuoco uomo, Salari, Gabriele, Editoriale scienza, 2012 Un libro per rinnovare l’ammirazione che suscita il nostro! Le meraviglie dei cinque continenti sono divise in quattro elementi naturali (terra, acqua, aria, fuoco). Il quinto elemento… siamo noi. Giochi, attività e una bibliografia per vivere la natura anche a libro chiuso e scoprire con curiosità il nostro Mondo.

Sopra e sotto, Clulow Hanako, Editoriale Scienza, 2017 Un albo illustrato con alette da sollevare che permettono di scoprire gli habitat naturali e i loro abitanti. Tante informazioni e curiosità sugli animali e le piante che abitano il nostro Pianeta.

Altri fili invisibili della natura, Gianumberto Accinelli ; illustrazioni di Andrea Antinori, Lapis, 2018  Tante irresistibili curiosità, legate sapientemente tra loro da mille fili invisibili, per imparare che le relazioni tra gli organismi viventi sono complesse, ma alle volte fragili, e quindi vanno preservate.

Leggi gli altri articoli di Silvia sull’ acqua qui.

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento